Tel. (+39) 340 34 60 590 info@alessandrovincifotografie.com

No more holidays

Home / Progetti personali / No more holidays

NO MORE HOLIDAYS

Reportage sulle ex colonie abbandonate di Zadina (Cesenatico – FC), (2012).

NO MORE HOLIDAYS (2012) è il titolo emblematico dell’inedito reportage del fotografo calabrese Alessandro Vinci (1979). La serie di scatti documenta lo stato di totale abbandono e degrado di alcune delle numerose ex-colonie estive che popolano la costa romagnola. Sorti solo nel secolo scorso, questi imponenti complessi hanno perso con la loro funzione la loro ragione d’essere, riducendosi in pochi anni da vivi spazi di svago e lavoro a silenziosi ruderi, molti dei quali ancora in attesa di un piano di recupero. Poco a nord di Cesenatico si trovano, nella pineta di Zadina, le due strutture protagoniste dell’inchiesta fotografica dalla quale sono stati selezionati gli scatti qui per la prima volta in mostra.

Immagini chiare – dall’equilibrio studiato sia nelle vedute d’interno sia nelle riprese d’esterno – testimoniano ancora una volta la capacità di Vinci non solo di indagare il rapporto ambivalente fra l’uomo e il paesaggio, ma anche di soffermarsi e riflettere su aspetti della realtà e della vita quotidiana meno noti e considerati. Se tuttavia nei progetti Urbi et orti (2011) e Berlin Snakes (2012) l’attenzione si concentrava su piccoli fenomeni e dettagli cittadini – rispettivamente gli orti milanesi e il paesaggio contemporaneo di Berlino e le sue caratteristiche e colorate tubature – qui l’indagine si sposta a una dimensione extra-urbana.

La presenza dell’uomo che nel primo era voluta e nel secondo ricercata ma “casuale”, in NO MORE HOLIDAYS viene a mancare, ma solo iconograficamente. Vinci riesce infatti con discrezione e poesia a restituirci una realtà dove forte e quanto mai palese è lo stretto legame tra l’opera, o meglio la mancanza d’opera dell’uomo e la condizione desolante delle colonie. L’assenza, non tanto della figura umana quindi, ma dell’attività lavorativa che si impone prepotentemente, priva di una reale identità quei luoghi un tempo produttivi.

Testo di Costanza Bàrbera, (estratto dal catalogo della mostra “OUT OF WORK” a cura di Costanza Bàrbera, Michela Clerici e Lorenzo Peroni)

Copyright © Alessandro Vinci. All rights reserved.

Contattami ora
Acquista una stampa Fine Art
Edizione a tiratura limitata: 7 esemplari (autografate e numerate sul retro). Certificazione: Digigraphie® by Epson

Guarda tutti gli altri progetti fotografici personali